Il Segno degli Ordos e Shalis: la saga di Bolle si completa e una nuova storia inizia

Il Segno degli Ordos e Shalis: la fine di una saga e l’inizio di una nuova avventura

Con Il Segno degli Ordos e Shalis, l’autore Claudio Bolle chiude la nota saga de L’Impero d’Acciaio e s’immerge in una nuova storia.

Il Segno degli Ordos è, infatti, il sesto e ultimo volume di un visionario viaggio che mescola passato e futuro, creando un’originale linea temporale che lega la Roma di Tiberio a singolari elementi fantascientifici.
Ma in una Roma imperiale ormai segnata dalle innovazioni tecnologiche introdotte dai protagonisti, il viaggio non può concludersi prima di aver vissuto le ultime appassionanti avventure.

Per sapere di più su L’Impero d’Acciaio, CLICCA QUI

Il Segno degli Ordos: il tassello finale

Lo scenario avventuristico, situato tra Medio Oriente e Asia Centrale, strizza l’occhio a un nitido e reale contesto storico che s’intreccia, però, con una Roma imperiale completamente trasformata.
L’attenzione è ora rivolta ai figli dei quattro protagonisti, mentre nuove e singolari figure accompagnano i personaggi ormai noti.
I protagonisti entrano in un vortice di lotte, colpi di scena e nuove trasgressioni, fino a condurre il lettore verso un finale inaspettato.
Determinante è l’incontro con una particolare tribù delle steppe che risponde al nome di Ordos. E ancora più determinante è una antica profezia che sta per compiersi, riversando sui Romani e sulle civiltà con le quali sono in contatto effetti tragici.

Il Segno degli Ordos

Il commento dell’autore:

“Questo romanzo conclude la Saga e, come i precedenti, gode di una certa indipendenza dagli altri.
Ancor più forte è la distorsione della Storia, che già si percepiva negli ultimi capitoli del precedente. Accadono eventi al limite del possibile, ma non del tutto improbabili, viste le premesse. O almeno io la vedo così. Il cammino verso un mondo utopico è tracciato e in una successiva serie vedremo se supererà la prova del tempo. Tale serie sarà di carattere prettamente fantascientifico, con alcuni capitoli interni di raccordo con questa, i cui protagonisti saranno citati come grandi figure del passato. Ma avrà tutti gli ingredienti della FS: alieni, astronavi, battaglie spaziali”.

Per conoscere meglio l’autore Claudio Bolle, CLICCA QUI

Shalis: una novità firmata Bolle

Fantasy, mitologia e fantascienza si uniscono nel nuovo romanzo dell’autore, dal titolo Shalis. Un’avventura che si dipana dai deserti e dalle foreste africane fino alle montagne della Vecchia Europa, tornata a uno strano medioevo abitato dagli scontri tra grandi regni.
Siamo in un futuro lontanissimo e il mondo è minacciato da misteriose forze arcane. Una giovane donna, legata a forze altrettanto antiche, potrebbe rappresentare la sola e unica salvezza.

In questo primo episodio di un lungo viaggio firmato Bolle, tutto si concentra sulla mitologia egizia e sulla figura femminile che qui è incarnata da una protagonista bella e dolce, ma anche forte e sempre pronta alla lotta.

Leggi anche: Il Tempio sull’Oceano, di Claudio Bolle: continua la saga de L’Impero d’Acciaio

Marilisa Pendino

I libri di Claudio Bolle sono disponibili su Amazon

Foto gentilmente concesse dall’autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.